MAP

28 maggio 2017 a Udine: “Alimentazione e Ambiente”

Con molto entusiasmo vi raccontiamo una sintesi della prima conferenza su Alimentazione e Ambiente organizzata dalla nostra associazione MAP, tenutasi domenica 28 maggio a Udine con il contributo prezioso di Antonio Intiglietta esperto in nutrizione, il quale ringraziamo pubblicamente per il virtuoso esempio.
Antonio Intiglietta, gestore del centro “Un Punto Macrobiotico” di Belluno, ha esposto con chiarezza e semplicità il tema dell’alimentazione legato al rispetto per l’ambiente.
Nel corso della conferenza ha condiviso il suo percorso personale: i suoi disagi fisici -dovuti ad una scorretta alimentazione- l’hanno costretto ad un cambio radicale delle sue abitudini quotidiane.
La sua ricerca di soluzioni adatte al conseguimento del suo benessere, lo ha portato a conoscere il progetto di Mario Pianesi e quindi a condividerlo con noi.




Il caso di Pianesi è analogo a quello di Intiglietta: tutto è partito da un grave problema di salute e la ricerca di possibile soluzioni lo ha spinto a dare vita a un “metodo” di alimentazione sana e consapevole. Ma che significa consapevole? Esiste una connessione logica tra nutrizione sana e ambiente salubre. In altri termini, il metodo di coltivazione dovrebbe rispettare le caratteristiche del suolo e i cicli della natura. Per ottenere, dunque, del cibo nutriente sono  necessari un terreno e dei semi sani.
Le manipolazioni genetiche sulle piante e le coltivazioni intensive, hanno ridotto le sostanze utili ad una sana alimentazione.
Il progetto di Pianesi recupera i semi antichi e la coltivazione biodiversa, senza utilizzare pesticidi e altre sostanze tossiche per la nostra salute ma anche per l’ecosistema. Il risultato finale è il miglioramento dei componenti nutrizionali dei nostri alimenti.

Katia Casasola
02/06/2017

Condividi!

Lascia una recensione

avatar

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notificami
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE