MAP

Raggiunte 16.000 firme per la petizione “Spiagge accessibili ai disabili”!

La petizione lanciata dall’associazione Abili ai raggi di sole su Change.org qualche giorno fa ha già raggiunto le 16.000 firme! Questo è senza dubbio il grande potere di internet, ma anche della sensibilità per questo tema d’inclusione sociale.

Invitiamo tutti, associati e non, a firmare la petizione per rendere la spiagge accessibili ai disabili.

Riportiamo il testo originale:

“Quando parliamo di disabilità, il nostro pensiero si collega sempre a una persona con problemi nella azioni più semplici e nella vita di tutti i giorni, che passa gran parte della sua vita chiuso in casa e assistito dalla sua famiglia.

Quando, invece, pensiamo alle vacanze la maggior parte di noi pensa al mare, alla spiaggia, a una sdraio di fronte le onde.

Se per noi la sensazione di toccare la sabbia con i piedi e giocare con gli amici al mare sono i più bei ricordi che ci vengono in mente riguardo la nostra infanzia, per altri la spiaggia, il caldo e gli stabilimenti balneari sono una tortura.

Si parla molto di ricerca in campo medico, cure, assistenza e tutela dei disabili, ma non si parla mai (o si parla troppo poco) di vacanze, normalità, vita quotidiana.

L’accesso alla spiaggia e al mare è un problema non da sottovalutare, quando si tratta di persone con difficoltà motorie e necessità speciali.

La spiaggia infatti rappresenta una delle più imponenti barriere architettoniche per le persone che non possono camminare autonomamente.

Purtroppo, in tutt’Italia, sono poche le spiagge attrezzate ad hoc per consentire l’accesso in modo facile e autonomo alle persone con disabilità.”



La nostra associazione MAP ha firmato tale legittima e encomiabile petizione e ne vigilerà gli sviluppi, nonché gli esiti. Il quorum è stato raggiunto ma è solo il primo passo!

Intanto MAP s’impegna pubblicamente a denunciare l’inadeguatezza dell’attuale legislazione con foto e denunce ben supportate.
Vi invitiamo anche a firmare e diffondere un’altra importante petizione legittima quanto trasversale lanciata dall’onorevole Ileana Argentin “Urgente una legge per progettare senza barriere architettoniche.”

Il vostro aiuto è vitale, grazie per la collaborazione a tutti i nostri associati, presenti e futuri!

Giovanna Barbaro
19/06/2017

 

Condividi!

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE