MAP

L’autostima, l’antidoto ai disagi

Il nostro benessere interiore passa attraverso l’osservazione di sé e dipende dal nostro livello di autostima. Molte volte dentro di noi si fa udire una voce che ci dice come in teoria dovremmo essere: più gentili, più belli, più simpatici, più eleganti, maggiormente impegnati…
Insomma, questa voce ci giudica, è un self-talk che dice che non andiamo bene, siamo inadeguati, la nostra immagine è brutta, la nostra carrozzina, o ausilio, dà fastidio, il prossimo mese ho la visita medica…ecc.
Questa voce ci allontana da un modello idealizzato di noi stessi e che vorremmo raggiungere, ma che a volte ci è precluso.
Però, quando andiamo a ben guardare, scopriamo che la voce interiore è tutto quello che il mondo esterno vorrebbe che noi fossimo. In realtà, abbiamo solo assorbito acriticamente quello che ci arrivava.
Un antidoto a questa situazione di disagio lo possiamo trovare se impariamo a sostituire, durante la giornata, i pensieri critici con il seguente pensiero positivo:





“Il mio mondo interiore è sconosciuto e profondo. E’ un mistero e non devo modificarlo, lo devo solo lasciar emergere da dentro di me.”
Spegniamo così i giudizi che ci creano insicurezze, dobbiamo sforzarci a farlo poiché sappiamo bene quanto malattia e disabilità le accentuano già il disagio. Nessun senso di colpa allora, ma facciamo crescere dentro di noi l’autostima. Pensare che dentro di noi siamo profondi, misteriosi e pieni di magia alimenta la nostra energia e migliora l’immagine che abbiamo di noi stessi. Il risultato è: la creazione di una corretta immagine di noi stessi.
Il secondo antidoto è rimanere concentrati sulle attività che stiamo facendo, per generare un bel “flusso di coscienza”. Non solo le attività piacevoli possono andare bene, ma anche quelle ordinarie, come ad esempio quando spingiamo la carrozzina con le nostre braccia o beviamo un caffè veloce al bar. Restare nel presente con consapevolezza di sé, aiuta a scacciare i brutti pensieri e ad allontanare la preoccupazione per il futuro.

Fabio Piccinin,
Vicepresidente MAP
02/03/2018

Condividi!

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE