Laboratorio inclusivo MAP di dorodango per “Straordinari Svolontariati”

I Volontari di MAP: Antonio Salvatore, Fabio Piccinin e Giovanna Barbaro

Dedichiamo la recensione all’evento a tutti coloro i quali avrebbero voluto partecipare ma per qualche motivo imprevisto non hanno potuto.

Lo scorso sabato 8 giugno, nello splendido parco Galvani di Pordenone, si è svolto con inaspettato successo l‘evento finale del progetto “Straordinari Svolontariati”. Molte associazioni partner hanno partecipato, tra cui la capofila ANFFAS e la Consulta dei disabili della Provincia di Pordenone, e tanti ospiti tra cui anche diverse autorità locali impegnate nell’ambito sociale.

Laboratorio di dorodango giapponese

Laboratorio artistico inclusivo MAP di dorodango giapponese con in primo piano da destra a sinistra il maestro Antonio Salvatore, insegnanti di scuola primaria, giovani allievi e i loro genitori. In secondo piano da destra a sinistra: Eligio Grizzo (Vicesindaco del Comune di Pordenone), Luigi Battistella (presidente di Mondo caraibico e artistico), Patrizia Beorchia (presidente di Terra che sorride) e il nostro associato MAP Fabio Piccinin.

Per l’occasione, la nostra associazione MAP ha allestito un piccolo laboratorio artistico dimostrativo per l’introduzione al dorodango giapponese, grazie alla straordinaria partecipazione dell’architetto Antonio Paolo Salvatore, nostro socio dal 2018, venuto appositamente da Torino per insegnare l’affascinante e antica arte giapponese di plasmare la terra cruda multicolori con l’ausilio di acqua, sabbia fine, vasetti di vetro, qualche pennello e tanto “olio di gomito”, quest’ultimo unico ingrediente richiesto ai partecipanti.

L’attività creativa si è svolta all’aperto sotto un gazebo e attorno ad un tavolo, messi a disposizione dagli organizzatori dell’evento. Il laboratorio si è svolto ininterrottamente dalle 14 alle 18 e ha visto lavorare con entusiasmo gente di diverse età, sesso, nazionalità e professione. Con molta soddisfazione siamo riusciti ad attirare anche l’attenzione di persone con la sindrome di down a dimostrazione che l’obiettivo del nostro progetto è stato soddisfatto: facilitare l’inclusione sociale nel senso più ampio del termine.

Naturalmente, il laboratorio ha facilitato anche lo scambio di informazioni, non solo con il nostro maestro ma anche tra i vari partecipanti, offrendo così a tutti una preziosa occasione di socializzare in modo sereno e informale in un luogo pubblico!

Per essere stato il nostro primo evento pubblico, incentrato sul concetto di laboratorio artistico inclusivo itinerante, siamo soddisfatti della partecipazione registrata e incoraggiati a fare meglio alla prossima occasione. Miglioreremo l’accoglienza calibrandola per un pubblico più numeroso, poiché avevamo sottostimato la partecipazione.
Speriamo vivamente, dunque, di poter raccogliere anche in futuro un adeguato sostegno da parte delle istituzioni e delle risorse locali, specialmente attive nel Terzo settore. I contatti creati sotto e fuori il nostro gazebo sono stati tanti e preziosi, abbiamo potuto avvicinare assessori e consiglieri di diversi comuni della provincia. Confidiamo in future sinergie per attivare presto nuovi progetti di impatto sociale, perché i buoni risultati si possono ottenere facendo rete.

Precisiamo che l’evento finale non conclude il progetto, anzi proseguirà con diverse iniziative in tutta la Regione fino alla fine di agosto.
Ringraziamo sentitamente tutti coloro i quali hanno reso possibile e straordinario l’evento: dagli organizzatori al fotografo Luca D’Agostino per la condivisione delle foto, dai nostri soci volontari MAP tra cui Fabio Piccinin di Fontanafredda, nostro docente dell’area “Crescita personale” ai simpatizzanti intercettati grazie alle attività del CSV del FVG e i social network.


Se siete interessati a organizzare laboratori itineranti e inclusivi di dorodango giapponese con MAP compilate il seguente formulario:

E' possibile allegare documenti, la dimensione massima consentita è 1 MB

* indica campo obbligatorio

Acceptable file types: doc,docx,pdf,txt,gif,jpg,jpeg,png.
Maximum file size: 1mb.

Powered by Fast Secure Contact Form

 

 

 

Condividi con i tuoi contatti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.