6 ottobre #FIABADAY: Abbattimento Barriere Architettoniche

Domenica 6 ottobre a Roma, in piazza Colonna, si svolgerà la XVII edizione del FIABADAY “Giornata Nazionale per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche”. Il programma della Giornata organizzata da FIABA ONLUS, verrà presentato ufficialmente giovedì 3 ottobre con una Conferenza Stampa presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Durante l’evento lo splendido Palazzo Chigi aprirà le sue porte ai visitatori con disabilità ed eventuali loro accompagnatori.

Il Programma

La mattina, P.zza Colonna
Apertura della giornata con i saluti delle autorità e introduzione al programma degli argomenti che tratteranno di sanità, scuola, digitale, diversity e lavoro, mobilità e sport, grazie alla presenza di illustri rappresentati per ogni settore.

Dalle ore 11.30 alle 13.00 si terranno diverse attività anche in Lingua dei Segni Italiana (LIS), di BLS adulto e pediatrico e disostruzione delle vie aeree grazie alla collaborazione di diverse associazioni come: C.E.S.A.P. – Centro Elaborazione Servizi Alla Persona, IRC Comunita, Emergenza Sordi APS, Volontario per TE – ODV. Il servizio di interpretariato LIS è a cura dell’Istituto Statale per Sordi di Roma.

Il pomeriggio, P.zza Colonna
ore 14.00: Esibizione di Luca Virago
ore 15.00: Gruppo artistico Le Maghe
ore 16.00: Linda D
ore 16.30: DAEV
ore 17.30: Monsieur David
ore 18.00-19.00: Chiusura: Esibizione di Luca Virago

Per i più piccini saranno distribuiti in piazza Colonna gadget della Pizzardi Editore.

“La città che vorrei”

Al margine della XVII edizione della “Giornata Nazionale per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche” – FIABADAY, sarà presentata la campagna di sensibilizzazione, ideata da FIABA Onlus. Il 2019 rappresenta l’anniversario di due eventi importanti: il trentesimo dalla promulgazione della legge 13/1989 e il decimo dalla ratifica in Italia della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità.
L’associazione FIABA ONLUS ha deciso di focalizzare la campagna di sensibilizzazione di quest’anno sulla città intesa come spazio fisico di progettazione e come luogo di relazioni: dal suo grado di accessibilità dipende la possibilità per tutti i cittadini di muoversi liberamente, accedendo ai servizi offerti e mantenendo una vita sociale attiva. L’obiettivo è tanto encomiabile quanto ambizioso: l’accessibilità deve innalzare il livello di comfort dello spazio urbano, eliminando gli ostacoli che impediscono il raggiungimento di pari opportunità per tutti, ognuno nella sua diversità.

Nonostante oggi nel nostro Paese le persone con disabilità siano circa 4,3 milioni (pari al 7,2% della popolazione), le quali secondo l’ISTAT raggiungeranno i 6,7 milioni nel 2040 bisogna aggiungervi anche un aumento degli anziani. Gli over 65 per la prima volta, all’inizio del 2019 hanno raggiunto i 13,8 milioni, mentre gli ultracentenari, addirittura, ammontano a oltre 14.000. Se consideriamo che all’oggi la popolazione italiana supera abbondantemente i 60 milioni le persone con diverse abilità motorie e visive sono relativamente importanti. In altri termini, ci rivelano la necessità di rendere le nostre città più accoglienti e inclusive, al passo con i tempi. I progettisti di oggi devono pensare in modo universale alla persona e non ad uno standard limitato: l’uomo giovane e forzuto, che è la minima parte della popolazione.

La nostra associazione MAP desidera partecipare contribuendo a diffondere l’importanza dell’accessibilità nella società ripubblicando il presente articolo tramite i suoi canali e invitando i lettori a partecipare alle varie iniziative locali o a farsi promotori di eventi di sensibilizzazione verso un modello di società più inclusivo.

Crea anche tu il tuo post personalizzato con l’hashtag #lacittàchevorrei e pubblica la foto. Ricordati di taggare @FIABAOnlus (Facebook, Instagram,Twitter) e di inserire nel post gli hashtag #FIABADAY2019 #lacittàchevorrei

Condividi con i tuoi contatti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.