La progettazione accessibile e il contributo di Paolo De Rocco

Il primo manuale organico italiano per la progettazione accessibile porta la firma del compianto architetto Paolo De Rocco, deceduto a soli 61 anni il 5 maggio del 2012 nel fiore della sua splendida carriera professionale. L’idea di redigere un prezioso strumento di aiuto per i progettisti nacque dalla collaborazione del…

leggi il resto…

Parcheggi per disabili, il parere della polizia

Spesso i nostri associati ci segnalano i loro disagi dovuti a parcheggiatori abusivi nelle aree di sosta di pertinenza di centri commerciali e supermercati destinate ai disabili. Tutti i patentati sanno che è il Codice della strada a regolare il diritto di agevolare questa categoria speciale di clienti. Tuttavia, date…

leggi il resto…

Richiesta di accessibilità, la risposta della banca Intesa San Paolo

Lo scorso primo aprile la nostra associazione inviò una lettera di reclamo, cia R.R. e PEC, alla sede della banca Intesa San Paolo, ove nel 2017 aprimmo il conto corrente. Chiedemmo, in virtù della L.67/2006, che la filiale venisse resa accessibile ai disabili motori, mediante il superamento della barriera architettonica…

leggi il resto…

Convegno “Vita indipendente e Convenzione ONU binomio vincente in FVG”

Lo scorso venerdì 3 maggio, presso il palazzo del Comune di Palmanova si è tenuto il convegno “Vita indipendente e Convenzione ONU binomio vincente in Friuli VG”. L’evento, organizzato dalle associazioni: Idea ONLUS, Sfida cooperativa sociale ONLUS, ENIL, ha avuto un ottimo riscontro dal pubblico e la partecipazione di diverse…

leggi il resto…

La mappatura dell’accessibilità in Friuli V.G. dopo la L.41/86

Lo scorso 15 aprile la nostra associazione MAP è stata invitata -come membro della Consulta dei disabili della regione Friuli V.G.- al convegno “Accessibilità e qualità urbana –  Dalla mappatura dell’esistente alla pianificazione degli interventi”. L’evento, organizzato dalla Regione in collaborazione con la Consulta dei disabili, il suo ufficio tecnico…

leggi il resto…

Progettazione partecipata per l’accessibilità, l’esempio di Castelfranco V.

Lo scorso giovedì 18 aprile, alle ore 18.00  presso la sala Consigliare del Municipio di Castelfranco Veneto, una pittoresca cittadina della Marca Trevigiana famosa per le sue mura di cinta trecentesche, si è tenuto un convegno per presentare il progetto “Città delle persone” per invitare i cittadini a partecipare attivamente…

leggi il resto…

Come segnalare l’inaccessibilità di una Banca (L. 67/2006)?

  La nostra associazione MAP da quando è nata, a maggio del 2017, si occupa di mappare luoghi, spazi ed eventi accessibili, fruibili e gestiti in modo inclusivo. Lo scopo finale è di inserire i luoghi virtuosi mappati in una propria banca dati a disposizione dei propri associati. In questo…

leggi il resto…

Circolazione sicura dei veicoli elettrici, carrozzine, triride e scooter

Molto spesso ci troviamo a spostarci per le strade della città con veicoli elettrici, tipo triride, carrozzine e scooter, senza sapere con sicurezza dove transitare, perché non per tutti è chiaro dove è possibile circolare. Dobbiamo sapere che questi mezzi non sono considerati dei veicoli della stessa categoria degli autoveicoli,…

leggi il resto…

Legge 67 del 2006, il 90% dei locali pubblici discriminano i disabili

In un momento storico -come quello attuale- segnato dai diritti negati ai migranti imbarcati dalle ONG, primo fra tutti quello di essere accolti (anche senza documenti, ne arte e ne parte) i diritti dei disabili, cittadini italiani, invece sembrano essere passati in cavalleria e in un silenzio assordante politicamente trasversale….

leggi il resto…

Disabili italiani, ostaggio di un’ostinata “cultura” discriminatoria, o..?

Che cosa significa muoversi in una città con barriere architettoniche? Noi disabili nati o diventati lo sappiamo benissimo, purtroppo! La domanda è rivolta a tutti voi normodotati più o meno empatici. Ci appelliamo alla vostra sensibilità per aiutarci a cambiare la cultura discriminatoria verso chi non è “normale”, verso chi…

leggi il resto…