Enneagramma, tipo caratteriale 9: il Pacificatore o Mediatore

Chiude la serie sull’analisi del proprio enneagramma il tipo caratteriale 9 detto il Pacificatore.
le persone che si riconoscono in questo enneagramma sono considerate piacevoli, rilassati e accomodanti; sono motivate dal bisogno di mantenere la pace, fondersi con gli altri ed evitare conflitti.
I tipi 9 sono molto attenti al loro ambiente e minimizzano la propria presenza. Possono essere amorevoli, pragmatici, modesti, fiduciosi, testardi, pigri e, a volte, apparire lenti nell’agire come se vivessero in un mondo ovattato.
Le persone di questo tipo di personalità sentono essenzialmente il bisogno di pace e armonia. Tendono ad evitare il conflitto assolutamente, sia esso interiore che esteriore. Poiché il conflitto nella vita è potenzialmente sempre presente, il desiderio dei Nove di evitarlo generalmente si traduce in un certo grado di ritiro dalla vita; molti Nove sono, di fatto, introversi.
Altri Nove conducono una vita sociale più attiva, ma rimangono non pienamente coinvolti, come se volessero isolarsi dalle minacce alla loro privacy e rilassatezza. La maggior parte dei Nove sono abbastanza facili da individuare: adottano una strategia di “essere nel flusso”.
Sono generalmente individui affidabili, robusti, timidi, tolleranti e simpatici.
I Nove tendono ad adottare un approccio ottimistico alla vita; sono, per la maggior parte, delle persone che vedono il meglio negli altri; spesso hanno una profonda fiducia che le cose funzioneranno in qualche maniera. Desiderano sentirsi in contatto, sia con le altre persone che con il mondo in generale. Spesso si sentono a casa nella natura e generalmente sono genitori calorosi e attenti. L’incapacità dei Nove di tollerare il conflitto a volte si traduce in un approccio conservativo rispetto ai cambiamenti.
Questi ultimi possono provocare sentimenti spiacevoli e disturbare la volontà dei Nove di restare nella propria zona di comfort.
I meno sani dei Nove sembrano incapaci di motivarsi, di entrare in azione e realizzare cambiamenti efficaci. Tuttavia, quando il cambiamento arriva, come generalmente accade, i Nove scoprono di essere generalmente in grado di adattarsi e di stare bene.
Tendono ad essere più resilienti di quanto si credano. Di fatto, i Nove tendono a non darsi abbastanza credito in generale, e il loro atteggiamento schivo spesso sembra invitare gli altri a darli per scontati o ad ignorare i loro contributi spesso significativi. Ciò può causare una rabbia sotterranea costruita all’interno della psiche dei Nove, che può esplodere in occasionali crisi d’ira che rapidamente si esauriscono, ma che più spesso si manifestano in modalità aggressivo/passive.
Essere trascurati è spesso una fonte di profonda tristezza per i Nove, una tristezza a cui raramente danno voce.
Cosa spinge un tipo nove a pensare, sentire e comportarsi in modi particolari?
Paura principale:
•essere in conflitto, senza amore, separato, scomodo, insignificante, trascurato, escluso o in una relazione disarmonica o discordante.
Desiderio profondo:
•Desiderano avere stabilità interiore e pace interiore.
Debolezza principale:
•Pigrizia (non significa pigrizia fisica).Questa è una riluttanza ad essere completamente svegli a se stessi (desideri, bisogni, abilità) e resistenza a portare se stessi dentro la vita.

Nel caso in cui non avessi letto l’analisi dei precedenti enneagrammi, eccoti i link e buon approfondimento:

Tipo 1: il Giudice

Tipo 2: l’Altruista

Tipo 3: il Manager

Tipo 4: l’Artista

Tipo 5: l’Eremita o Pensatore

Tipo 6: il Leale o Scettico

Tipo 7: l’Epicureo

Tipo 8: il Capo

Commenta nelle tue reti sociali!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi