Membri

La  nostra associazione no profit si compone in breve dei seguenti organi:

Organo Amministrativo di MAP (OA)

Il C.D. di Mobility Access Pass (MAP) è composto dai seguenti soci fondatori ordinari i cui ruoli sono definiti nello Statuto depositato nella CC.AA di Pordenone:

Presidente: Katia Casasola

Vicepresidente: Simona Copetti

Tesoriere: Giovanna Barbaro

Segretario: Lindo Gallina

Consigliere: Antonio Paolo Salvatore

Assemblea dei soci aderenti MAP

Tutti gli associati possono partecipare alle attività di MAP e quindi all’assemblea dei soci. Fanno parte dell’assemblea dei soci anche i referenti regionali di MAP.
Coloro i quali desiderano sostenere i valori dell’associazione possono fare richiesta di associarsi acquistando la tessera annuale nella sezione “Contatti“. L’assemblea dei soci si riunisce una volta al mese per proporre istanze e suggerimenti all’Organo Amministrativo.

Comitato Tecnico Scientifico (CTS) di MAP

Declinato dal mondo dell’istruzione il CTS di MAP è stato pensato come il cuore pulsante del Protocollo di certificazione MAP. Un organo indispensabile per mantenere in vita e al passo con i tempi uno strumento di valutazione dell’accessibilità-fruibilità-inclusività di luoghi ed eventi a destinazione pubblica. A differenza dei più diffusi protocolli di certificazione, sia obbligatori come volontari, il Protocollo di certificazione MAP non è statico in modo indefinito ma annualmente viene aggiornato recependo gli input risultanti dal tavolo di lavoro a cui collaborano tutti i suoi membri impegnati nel suo miglioramento, come strumento per tradurre le reali esigenze degli associati in realtà.  Il CTS è dunque l’organo che scambia i flussi di informazioni tra i vari portatori d’interesse: i disabili e i gestori o organizzatori di locali ed eventi. Le funzioni fondamentali del CTS è: monitorare il grado di inclusività dei disabili nella società, criticando liberamente politiche e azioni, fornire soluzioni alle problematiche più diffuse rilevate, fornire consulenza professionale a enti pubblici e privati, divulgare i valori del Protocollo MAP e premiare gli esempi virtuosi di inclusione sociale dei disabili ai sensi della Convenzione ONU del 2006 in tutt’Italia.
In definitiva, il CTS è organo paritetico composto da un direttore Giovanna Barbaro, un vice direttore Katia Casasola e da un referente regionale per ogni regione con diritto di voto. Ai tavoli di lavoro su specifiche tematiche, possono partecipare, dietro invito da parte dei referenti regionali MAP o richiesta diretta, tutti i portatori d’interesse aderenti allo statuto di MAP mediante l’acquisizione della tessera annuale.

Referenti Regionali MAP

Consulta il seguente Elenco

Se vuoi candidarti come referente di MAP per la tua regione invia la tua richiesta completata di CV, completo di fotoritratto e breve biografia, mediante l’apposito formulario nella sezione Contatti. Grazie per l’interesse e la disponibilità.
N.B.: Regioni libere, tutte tranne le seguenti: Friuli V.G., Lombardia, Piemonte, Sardegna e Veneto.

I commenti sono chiusi.