Antonio Salvatore

Vivo in Piemonte dall’età di quattro anni, lombardo da parte di madre e pugliese da parte di padre, il miscuglio di culture regionali mi fa amare il Belpaese, da nord a sud. Laureato in architettura nell’ottobre del 2003 al Politecnico di Torino, la mia gran passione per la sperimentazione scientifica, nata ai tempi del liceo e per le realizzazioni in cantiere, mi spingono a fondare, nella stessa città, il Laboratorio TERRA TERRA per insegnare l’autocostruzione, un concetto tanto antico come innovativo, teorizzata in architettura come Arcologia da FL Wirght. Da alcuni anni mi occupo di progettazione architettonica bio-ecologica, energeticamente e socialmente sostenibile, con una particolare attenzione alla riduzione dei suoi impatti ambientali e all’accessibilità al comfort indoor. Mi definisco un “arcologo”: un tecnico e un creativo che riesce a coniugare l’Architettura con l’Ecologia, grazie a importanti esperienze professionali sia in Italia che all’estero, come negli Stati Uniti, in Giappone e in Irlanda.

Nel 2018 ho aderito al progetto MAP tesserandomi perché mi è piaciuta l’idea tanto innovativa come semplice per includere le fasce più deboli della società, come riconosciute nell’Universal Design, nella progettazione: “dal cucchiaio alla città”.
Ho frequentato la 2a edizione del corso teorico e pratico “Segnalatori MAP” per contribuire a premiare gli esempi virtuosi d’inclusione sociale sia in ambito pubblico che privato. Nel 2019 la mia candidatura a consigliere dell’Organo di Amministrazione è stata accettata con l’impegno di replicare il modello MAP portando i suoi valori nella regione Piemonte, dove attualmente vivo e lavoro.
Torino, lì 31/05/2019

Per contattare direttamente l’arch. Antonio Salvatore compila il seguente formulario:

* indica campo obbligatorio
Commenta nelle tue reti sociali!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I commenti sono chiusi.