Il caregiver familiare: ruolo e formazione in Italia

Chi è il caregiver familiare?

Per caregiver familiare si intende colui o meglio colei (le donne sono la maggioranza) che presta assistenza gratuitamente a una persona cara in una situazione di disabilità e/o di non autosufficienza. Conosciuta anche come assistente familiare, sta diventando una figura sociale importantissima. Tuttavia, in Italia non esistono ancora percorsi legislativi certi che definiscono il ruolo di caregiver, mentre in Francia, Spagna, Gran Bretagna, Polonia, Romania e Grecia sono previste delle tutele specifiche: supporti di vacanza assistenziali, benefici economici e contributi previdenziali.

Da un’indagine della nostra associazione MAP, per rispondere alle esigenze dei propri associati, risulta che le prospettive per il ruolo dell’assistente familiare siano molto interessanti a livello occupazionale, migliorando la qualità di vita e apportando indubbi vantaggi all’intero sistema sanitario. Attualmente, i caregiver italiani  lamentano condizioni al limite dei diritti fondamentali dell’essere umano, come la salute, il riposo, la vita sociale, la realizzazione personale. In pratica, mancano adeguati fondi destinati al sostegno delle famiglie in cui vive una persona non autosufficiente. I costi delle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) per la maggior parte delle famiglie sono proibitivi e una Sanità limitata da bilanci austeri dovuti a riforme spesso incomprensibili poiché disattendono le necessità legate al supporto ai pazienti specialmente con disabilità e non solo per problematiche legate alla terza età.

Al momento, ci sono solo proposte inserite in due dei tre disegni di legge, che consentono di ottenere la qualifica di caregiver, come di una persona che si occupa di assistere un parente che necessita di cure.

Come diventare caregiver?

La formazione del caregiver oggi non è istituzionalizzata, significa che molti s’improvvisano al bisogno come assistenti familiari. Visto e considerata la frequente mancanza di competenze e professionalità nel settore  degli assistenti familiari, la nostra associazione MAP ha lanciato un’importante iniziativa che permette di formare persone per il ruolo di assistente valorizzando le proprie attitudini e intuizioni, sicuramente importanti ma non sufficienti per introdursi nel mondo del lavoro professionale.

Il programma del corso MAP per caregiver

  • Come approcciare la persona con disabilità, non autosufficiente o con patologie neuro degenerative. I fondamenti per evitare i principali errori: sostituirsi in toto alla persona assistita a cui invece va garantito il maggior livello di autonomia possibile;
  • Come intermediare le esigenze del proprio assistito con il personale sanitario che segue la persona malata;
  • L’importanza del sapersi prendere cura di sé stessi per essere realmente di aiuto alla persona con disabilità e/o non autosufficiente;
  • Criteri per muoversi nella giungla burocratico-legislativa: offrire consulenza su come ottenere sostegni economici al paziente assistito.

Il corso MAP mira a introdurre nel mondo dell’assistenza, poiché la richiesta di caregiver attualmente è insoddisfatta e nel prossimo futuro sarà destinata a crescere anche per l’aumento della speranza di vita della popolazione.

Scarica la locandina dalla sezione corsi: “Diventare caregiver”

Presentazione del corso a Tricesimo

Chi fosse interessato ad approfondire l’argomento può iscriversi all’evento gratuito di presentazione del corso, previsto martedì 26 marzo ore 19-20 nel Centro Aggregazionne di Tricesimo in Piazza San Giovanni Bosco, compilando il seguente formulario:

E' possibile allegare documenti, la dimensione massima consentita è 1 MB

* indica campo obbligatorio

Acceptable file types: doc,docx,pdf,txt,gif,jpg,jpeg,png.
Maximum file size: 1mb.

Powered by Fast Secure Contact Form

Per concludere, in questo settore c’è molto da fare, pertanto servono momenti di incontro e discussione volti a mettere in luce le criticità e supportare il caregiver familiare.

Commenta nelle tue reti sociali!
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    15
    Shares

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi