CHE COS’E’ E COME NASCE LA BLOCKCHAIN?

Blockchain è un termine inglese coniato per definire una tecnologia basata su un Registro distribuito (Data Base), ossia l’opposto di un sistema centralizzato e piramidale, quindi letteralmente si tratta di un sistema costituito da una “catena di blocchi” condivisi dagli utenti di un network. Da circa un decennio la tecnologia è diventata nota poichè funzionale alla diffusione del bit coin, conosciuto anche come criptovaluta libera dal classico intermediario finanziario.

In estrema sintesi, la Blockchain concorre a creare l’abilitazione dell’internet del valore, letteralmente un sistema che rende possibile scambiare valore (beni, servizi e informazioni) su Internet in modo semplice ed intuitivo. Secondo l’Osservatorio itaiano della Blockchain, nel mondo oggi vi sono oltre 1.000 piattaforme e ne nascono di nuove ogni giorno.

In altri termini, l’Internet of Value è definita come una rete digitale di nodi, che si trasferiscono valore attraverso un sistema di algoritmi e regole crittografiche, che permette di raggiungere il consenso, anche in assenza di fiducia, sulle modifiche da apportare a un registro distribuito che tiene traccia dei trasferimenti di asset digitali univoci. All’interno di quest’Universo orbitano dunque diverse galassie, o meglio diverse piattaforme che permettono lo sviluppo di soluzioni Blockchain.

TIPOLOGIE DI BLOCKCHAIN

Queste piattaforme possono essere categorizzate all’interno di due grandi gruppi: permissionless e permissioned.

  • Le Blockchain permissionless sono quelle in cui chiunque può partecipare al processo di validazione delle transazioni e chiunque può diventare un nodo della rete. Tra le permissionless le più famose sono Bitcoin ed Ethereum, tuttavia ne esistono molte altre che hanno generato una propria moneta crittografica (oltre 900).
  • Le Blockchain permissioned al contrario sono caratterizzate da un accesso alla rete ristretto ad alcuni partecipanti autorizzati e da un processo di validazione demandato a un gruppo ristretto di attori. Tra queste si ricordano Corda e Hyperledger.
  • In questa classificazione si inseriscono alcune soluzioni ‘ibride’ come Ripple che per esempio permettono a chiunque di partecipare alla rete, ma solo ad alcuni di occuparsi della validazione delle transazioni.

PRINCIPALI VANTAGGI DEL SISTEMA

La velocità delle transazioni di asset (prodotti/servizi/informazioni) in modo rapido senza autorizzazione di enti istituzionalizzati, sono i principali vantaggi alla base del successo delle criptovalute, consentendo di prescindere dal controllo del sistema bancario classico.
La libera condivisione di informazioni criptografate è un altro aspetto importante che riguarda la privacy e la sicurezza. Le informazioni possono essere aggiornate in modo sincronizzato e automatico grazie a degli accordi condivisi chiamati in gerco smart contract. In questo contesto, ultimo aspetto importante, specie in tempi di crisi e di precarietà, è la facilitazione della riduzione dei costi.

PRINCIPALI CRITICITA’

Il successo del sistema dipende dalla sua capacità di attrarre un numero elevato di fruitori interessati ad interagire tra loro con un certo livello di competenze informatiche. Attualmente, i problemi principali riscontrati riguardano la bassa percentuale di alfabetizzazione informatica della popolazione e la scarsa copertura delle reti internet, ai quali si aggiunge la diffidenza tipica di profili con basso livello d’istruzione, solitamente direttamente proporzionale all’età anagrafica. Tuttavia, quest’ultimo problema, anche se non marginale, è risolvibile con il contributo di enti di formazione appartenenti al Terzo settore e con l’aiuto di finanziamenti/incentivi mirati a ridurre il gap generazionale.

COME POTREBBE MIGLIORARE IL MODELLO DI SVILUPPO ATTUALE?

Lo sviluppo personalizzato di algoritimi, su una serie di azioni virtuose dinamiche nel tempo, potrebbe risultare strategico per stimolare il miglioramento di modelli comportamentali con ricadute sociali di elevato impatto sia sul livello di coesione sociale ma anche di incremento occupazione in settori a minor impatto ambientale. In questo fronte la nostra associazione sta attivando delle importanti sinergie.

QUALI PROSPETTIVE DI SVILUPPO NEL TERZO SETTORE?

Pensiamo che essendo MAP un’associazione del Terzo Settore, con una spiccata vocazione alle tecnologie informatiche, nel prossimo futuro esistano reali opportunità di sviluppare un modello virtuoso di società, più equa, più solidale, più ecologica e più affidabile.

Grazie a tavoli tecnici attivati con partner, associati ed altri portatori d’interesse di categorie fragili, stiamo apprendendo il potenziale della tecnologia Blockchain per poter facilitare l’incontro della domanda e dell’offerta di servizi di qualità certificata.

Allo scopo abbiamo organizzato dei corsi on line per comprendere come la blockchaine ci può aiutare a vivere meglio nel prossimo futuro e contribuire ad un cambio di paradigma a livello etico per premiare azioni virtuose.

I MIGLIORI VIDEO SULLA BLOCKCHAIN (LINK)

 

ENTRA NEL FANTASTICO MONDO BLOCKCHAIN!

Se vuoi approfondire la tematica e capire come contribuire a migliorare il tuo mondo allora compila il formulario per ricevere informazione sui nostri corsi on line. Iscrizioni agevolate per i soci MAP.

Fai clic o trascina i file su quest'area per caricarli.Puoi caricare fino a 5 file.
=