La Consulta regionale premia Giulia Tusset

Siamo onorati, come associazione membro della Consulta Regionale delle Associazioni delle persone con Disabilità e delle loro famiglie (CRAD FVG), di diffondere l’encomiabile iniziativa che annualmente si celebra in Friuli VG per premiare la migliore tesi di laurea sul tema della disabilità.

Pensiamo che sia importante affrontare il tema in tutti gli atenei e in tutte le discipline per sensibilizzare l’opinione pubblica a partire dalle nuove generazioni, quelle che potranno creare un mondo migliore: più umano, più vivibile, insomma inclusivo.

La tesi e la disabilità

Lo scorso 17 febbraio, grazie all’Università di Trieste e alla Banca di Cividale, Giulia Tusset è stata premiata con una somma di 1000 euro per la sua originalissima tesi presentata al Corso di Laurea Magistrale Interateneo Italianistica in Teoria della letteratura con il titolo: “Il corpo politico di Chiara Bersani: una prospettiva di lettura attraverso i disability studies”.

Speriamo che la somma possa consentire la pubblicazione della tesi contribuendo ad aumentare la conoscenza delle problematiche legate alla disabilità, come il caso dell’artista di arti visive Chiara Bersani, affetta da osteogenesi imperfetta.
Auguriamo alla neo dottoressa Giulia che il suo lavoro possa portarle importanti soddisfazioni economiche ma soprattutto professionali. Di certo è una giovanissima tra pochi coetanei ad interessarsi di temi concreti e utilissimi per la società ed ad aver analizzato l’influenza della disabilità sulla vita e il suo superamento, come ad esempio attraverso la produzione artistica.

Vorremmo che il lavoro fosse preso come modello virtuoso per facilitare l’inclusione e la coesione sociale delle persone che hanno esigenze speciali, per incoraggiarle a non arrendersi di fronte alle loro disabilità e quindi sostenerle ad assecondare la volontà di rimanere attive nel mondo del lavoro e non solo.

La tesi è stata giudicata un lavoro di grande interesse e attualità dalla Commissione presieduta dall’avvocato Mario Brancati, attuale presidente del CRAD FVG, e dai docenti dell’Università di Trieste Elena Bortolotti, Luigi Gui e da Elio Palmieri.

La dottoressa Elena Bortolotti, Delegata del Rettore alle Politiche per l’inclusione e i bisogni speciali ha colto l’occasione per incoraggiare tutti gli  studenti universitari ad affrontare questi temi nelle loro tesi di laurea con il fine di trasferire alle istituzioni, alla comunità e al mercato del lavoro intuizioni di ricerca, proposte e buone pratiche che aiuteranno a costruire una società più inclusiva”.

Per ascoltare la notizia clicca qui:

“Disabilità: assegnato premio di laurea della Consulta regionale a Giulia Tusset”

Il presidente Mario Brancati, visto l’importante rapporto di collaborazione con  l’università regionale di Trieste e Udine, auspica che la proposta per la riforma della Legge 41 permetta di approvare la versione più avanzata possibile”.

Per inviare proposte e suggerimenti in merito al tema discusso, compilare il seguente formulario:

Fai clic o trascina i file su quest'area per caricarli.Puoi caricare fino a 5 file.
=