SMART  PARKING TECHNOLOGY

In occasione della fiera Expo Sanità di Bologna, la nostra associazione MAP ha l’onore di presentare un sistema innovativo, studiato appositamente per facilitare il parcheggio dei propri associati con problemi di disabilità che si spostano con autoveicoli propri o di accompagnatori.

Si tratta di un prototipo realizzato da un gruppo di progettisti italiani, nostri associati, per risolvere definitivamente l’annoso problema del parcheggiatore abusivo negli stalli riservati a persone con disabilità.
Il problema del trovare parcheggio al momento giusto e sul posto desiderato per una persona con disabilità (permanente o temporanea) spesso sembra un terno al lotto, nonostante il codice stradale abbia ben regolamentato le aree riservate con segnaletica universale e le sanzioni destinate ai parcheggiatori abusivi ed indisciplinati (chi ostacola lo spazio di manovra e transito pedonale in prossimità degli accessi di luoghi a destinazione pubblica) siano salate. Siamo fiduciosi che la dotazione di un dispositivo di questo tipo rivoluzionerà la nostra società rendendola realmente inclusiva.

COME FUNZIONA IL SISTEMA?

Il sistema è apparentemente semplice: necessita di uno smartphone in cui sia stata installata un’apposita applicazione, un codice di accesso che identifica l’utente e la prenotazione temporale del posteggio.

L’utente attraverso la nostra associazione richiede il codice d’accesso collegato alla sua tessera sanitaria e al veicolo con cui intende spostarsi. Per richiedere il codice non è necessario avere una disabilità permanente e quindi il tesserino CUD, ma è sufficiente una disabilità temporanea invalidante certificata dal proprio medico.

Il sistema wi-fi metterà in dialogo il posteggio con l’applicazione mobile e l’utente potrà parcheggiare il veicolo nel luogo e per il tempo prestabilito senza alcun disagio, di tempo e di stress.

DUE SOLUZIONI PER UN PROBLEMA

A seconda del tipo di gestore degli stalli riservati alle persone con disabilità sono state studiate due soluzioni, apparentemente similari, come illustrano i successivi video. La prima videoanimazione illustra la soluzione adatta agli Enti pubblici che necessitano gestire facilmente, in tempo reale senza determinare maggiori disagi agli utenti, il problema dei parcheggiatori abusivi negli stalli pubblici riservati alle persone con disabilità. Il secondo video illustra un sistema più sofisticato e flessibile indicato ad aree private a destinazione pubblica, come cliniche, centri commerciali, condomini, ecc.

PARCHEGGI PUBBLICI

Dissuasore smart

Inoltre, le amministrazioni possono esercitare un preciso controllo in quanto, con la presenza sulle strade di questo sistema, i cittadini sono incentivati a rispettare gli stalli riservati. Scoraggiare pesantemente l’uso degli stalli da parte degli abusivi attraverso sanzioni pecuniarie immediate (tipo gli autovelox).
Lo scopo del progetto è quello di mettere in condizione i Comuni interessati a dotarsi di uno strumento all’avanguardia nel mondo della Smart City che, oltre che essere tecnologicamente avanzato sia totalmente svincolato dalla struttura di rete, garantisca un elevato livello di scalabilità per permettere ampie e future espansioni e, soprattutto, non richieda cablaggi.

PARCHEGGI PRIVATI

Grazie ad un server dedicato l’associato MAP può utilizzare l’App Park solution  dal suo smartphone per navigare nella mappa alla ricerca di un posteggio. Una volta individuato il posteggio, si può prenotarlo max mezz’ora prima dell’arrivo indicando anche l’ora di fine parcheggio. Quando si arriva al parcheggio si clicca sull’App il tasto di entrata e si abassa il blocco parcheggio attraverso un comando in Bluethooth così da poter entrare. Quando si va via il sensore di rilevamento fa salire automaticamente il dissuasore e comunica al Server (attraverso l’App che è sempre accesa) che il posteggio è nuovamente libero.

PER RICEVERE INFORMAZIONI

Se desideri conoscere i progettisti puoi trovarci il 12 maggio alla fiera di Bologna nello Spazio Cohousing e chiedere di WM System (azienda sponsor fornitrice di rampe fisse e mobili), oppure compilare il seguente formulario per essere contattato direttamente dalla nostra associazione:

Fai clic o trascina i file su quest'area per caricarli.Puoi caricare fino a 5 file.
=